post

I Vipers Asiago non passano: è semifinale!

Non c’è storia al PalaHockey: il Cittadella fa valere esperienza e superiorità tecnica, supera Asiago e agguanta la semifinale scudetto. I granata riscattano la pessima prestazione di mercoledì sull’Altopiano e chiudono gara tre dei quarti con un secco 5-1.
Le prime due reti del match arrivano sfruttando al meglio il power play e portano le firme di Spain e Cantele per l’iniziale 1-1. Ancora granata in rete, al 24’38” e questa volta a realizzare è Grigoletto per il 2-1 con cui si va negli spogliatoi. Il confronto, come da previsioni e teso, come solo uno spareggio scudetto può essere: a fine match saranno 10 le espulsioni sul taccuino degli arbitri.
Nella seconda frazione di gioco non c’è storia e a trovare la via del gol sono solo i granata: prima ci pensa Vaglieri su assist di Spain, poi è la volta di Tombolato e il passaggio questa volta è di Grigoletto. A chiudere i conti e la qualificazione è il solito Spain, servito da Virzì che realizza il 5-1 finale che regala al Cittadella un’altra semifinale tricolore.
E al prossimo turno l’avversario sarà ancora una volta tosto: il Vicenza.

post

Dentro o fuori: al Palahockey la bella con i Vipers Asiago

Dentro o fuori. Arrivati a questo punto non ci sono alternative. Per continuare la corsa scudetto il Cittadella Hockey ha solo una possibilità: superare Asiago nella sfida casalinga di sabato (si gioca alle 19) e riscattare la batosta rimediata mercoledì. Sull’Altopiano i granata non sono mai entrati in partita e hanno pagato pesantemente la “serata no” della retroguardia. Per contro, i Vipers hanno azzeccato “una partita quasi perfetta”, come l’ha definita Gianluca Stella, mettendo in pista tutta la voglia di agguantare la bella.
Senza Vendrame e Chelodi, il Cittadella dovrà faticare non poco per avere la meglio su un avversario che in questa stagione ha dimostrato di saper sempre tener testa a Tomasello e compagni e che, partendo senza i pronostici della vigilia, non avrà nulla da perdere.
Si gioca alle 19. La vincente tra Cittadella e gli Asiago Vipers affronterà il Vicenza.

post

Contro Empoli e Legnaro gli under 18 non deludono ed esultano!

In trasferta a Empoli i giovani del Cittadella Hockey affrontano questa volta Milano e Legnaro, partite da non sottovalutare soprattutto a causa del terreno di gioco storicamente ostico per i granata.

Nonostante le premesse, il Citta gioca due partite da incorniciare! Avversario Milano, con la partita che praticamente si chiude nel primo tempo con un perentorio 5-0; poi i granata controllano il gioco e finisce 6-2.

Contro Legnaro probabilmente poteva esserci un calo, visto il roster ridotto…e invece no!
I granata rispondono alla grande; dopo un primo tempo “di studio” restiamo sul 2-1; poi peró il secondo tempo è devastante grazie alla grinta dei nostri ragazzi che allungano 7-1 giocando molto bene a livello di squadra e collettivo. Grande prova del Citta che poi termina vincente 10-3. Una vittoria fondamentale soprattutto in ottica delle eventuali finali di categoria, obiettivo dichiarato della societá.