Vittoria per 6 – 3 nel derby contro Asiago, Citta a un punto dalla vetta

Vittoria rotonda del Cittadella Hockey nel derby contro Asiago. I granata portano a casa posta piena vincendo 6 – 3 contro i Vipers senza correre grossi
rischi e capitalizzando al massimo lo sforzo in pista.
Complice l’inaspettato tonfo di Milano a Verona (5-0 il risultato finale a favore degli scaligeri), il Citta si trova a un solo punto dalla vetta della serie A1.

Il derby del PalaHockey parte con l’esordio in panchina di Denis Sommadossi in qualità di allenatore, complice l’assenza di Mauro Pierobon per infortunio. Il difensore granata e della nazionale mischia le linee in pista e il gioco granata ne risente in lucidità e compattezza.
Il vantaggio granata arriva al quarto minuto in powerplay ed è confezionato dalla premiata ditta a stelle e strisce: assist di Daniel Inouye e centro di Kelly Spain.
La reazione dei Vipers è veemente e Facchinetti è bravo a resistere fino al dodicesimo minuto quando l’argentino Marcolongo riesce a portare il punteggio in parità.
I granata dimostrano comunque carattere da squadra di caratura superiore e chiudono virtualmente la contesa nei cinque minuti finali del primo periodo con i tre centri di Covolo (derby nel derby per l’asiaghese doc), Tonin e Inouye. Il gol di quest’ultimo è un capolavoro, segnato tutto in solitaria dopo aver lasciato attoniti tre giocatori avversari. Il Citta va al riposo su un roboante 4-1.

Il secondo periodo è pura gestione del risultato, con i granata bravi a non correre rischi. L’Asiago, dal canto suo, non prova a mettere grossa pressione dalle parti di Facchinetti che è chiamato agli straordinari solo in un paio di occasioni.
Verso la fine della partita il Citta allunga la lista di marcatori con i centri di Spain in powerplay e col primo gol in serie A1 per l’under 18 Alessandro Palliotto, prontamente festeggiato da tutti i compagni in pista.

Sul 6-1, reazione di orgoglio di Asiago che va a segno due volte, complici due beffarde deviazioni dei difensori che spiazzano l’incolpevole portiere granata Tonellotto (esordio assoluto in serie A1 per lui).

Il risultato finale di 6-3 lascia spazio solo ai festeggiamenti granata per una vittoria importante che permette di recuperare altra strada su Milano. Sabato prossimo il Citta sarà impegnato sulla pista di Trieste contro una squadra in piena lotta per la salvezza. Sarà importante fare risultato per mantenere la scia delle ultime partite.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: