I granata si arrendono solo ai rigori contro Verona

Cittadella torna a casa con un punto da Verona e non permette ai gialloblu l’allungo. Questo grazie alla sconfitta di misura rimediata ai rigori nel capoluogo scaligero.
I tempi regolamentari si erano chiusi sul risultato di 2-2 con i granata dapprima in vantaggio con Covolo e poi in rimonta con gol di Tombolato.
Il tiro di rigore decisivo è stato messo a segno per il Verona dall’americano Conant che spiazza Facchinetti e regala ai suoi i due punti della posta condivisa.

Messa in archivio questa, tutto sommato indolore sconfitta, si guarda avanti al bigmatch di sabato prossimo contro la capolista Milano, nel rematch di supercoppa al PalaHockey.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: