Granata corsari in casa del Quanta Milano. Terzo posto alla fine della regular season

Il Citta compie lo sgambetto alla regina e si piazza al terzo posto solitario alla fine della stagione regolare.
Finisce 5-3 per i granata la sfida del Quanta Village con le doppiette di Spain e Vendrame e il gol Tombolato. La festa in pista è la legittima conclusione di un’altra annata giocata ad alti livelli. La testa va invece tutta agli spareggi playoff che, campionato a parte, metteranno in palio il vero oro della stagione: lo scudetto tricolore.
Per amor di cronaca va anche detto che Milano si presenta in pista già sicura del primo posto matematico e lascia a riposo diversi titolari. Va anche detto del positivo esordio in jersey granata di Simone Olivero, scuola Asiago e da quest’anno titolare sul ghiaccio in serie A col Valpellice. Dalla sua stecca sono arrivati due assist decisivi e le buone impressioni generali fanno ben sperare in vista della estenuante lotteria playoff.

Il resto è cronaca. Granata in vantaggio con Spain al minuto 14 e doppietta killer di Vendrame che porta su un incredibile 3-0 gli ospiti (gol ai minuti 23 e 27). Sussulto d’orgoglio rossoblu e distanze che si riducono per il gol di Fabio Rigoni prima del nuovo allungo granata a opera di Tombolato. Sul 4-1 i meneghini alzano la testa e si fanno pericolosamente sotto con le marcature di Fontanive e Testa fino alla chiusura definitiva delle velleità a firma Spain. Gli ultimi minuti vedono i granata controllare la partita e i milanesi a non crederci più di tanto. Da segnalare anche il ritorno tra i pali granata per il bolzanino Turetta che prende il posto di Facchinetti per gli ultimi dieci minuti.

L’ultima sirena della stagione sancisce i verdetti che già erano nell’aria. Milano primo, Verona secondo e Cittadella sul terzo gradino.
Le combinazioni playoff vedranno i granata incrociare le stecche nei quarti contro la Molinese al meglio delle tre gare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: