Citta, che tonfo!

Il Cittadella torna a casa da Empoli con le ossa rotte. Partita persa in malo modo, dopo un parziale vantaggio di addirittura tre reti e scivolone in classifica di tre posizioni.
Poteva essere l’aggancio in testa alla classifica al Milano capolista, perdente a Vicenza, e invece è il giorno dei ripensamenti.
Vuoi perchè non capita tutti i giorni che la corazzata lombarda ceda il passo alle inseguitrici, ma vuoi anche perchè, vista la classifica corta, ora i granata sono quinti a pari merito proprio con la Molinese e la neo promossa Forlì.
Partita sciupata in 10 minuti: dopo i tre gol di Spain (doppietta) e Grigoletto, salgono in cattedra i toscani che riescono a riagguantare il Citta e a sorpassarlo con la rete decisiva di Bellini.

Diventa indispensabile vincere sabato al PalaHockey contro Trieste per non perdere la scia di una classifica tanto corta quanto insidiosa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: