Il Citta suda i tre punti a Trieste

Il Cittadella porta a casa tre punti da Trieste non senza patire qualche difficoltà di troppo.
La partita sulla carta era sicuramente agevole per i granata della città murata, ma in pista si è rivelata più ostica del previsto.

L’incontro si decide tutto in pochi minuti nel primo periodo. Kelly Spain porta prontamente in vantaggio il Citta dopo appena cinquanta secondi.
A rispondere all’iniziale vantaggio del Cittadella è Fabietti del Polet Trieste. Squadre in parità, ma è Tombolan, capitano granata, a riportare davanti i suoi. Il Polet, nonostante lo svantaggio, non si disunisce e ha una buona reazione. Poco precisa, però, l’azione dei giuliani che letteralmente si mangiano il pareggio in ben quattro occasioni di contropiede.
Si va a riposo sul 2-1 per il Citta.
Il secondo periodo vede sostanziale equilibrio. Il Polet riesce a ben arginare il gioco granata con marcature asfissianti sui Spain e Inouye. Il Citta ha comunque almeno tre occasioni importanti uno a uno contro il portiere ma non riesce a sfruttarle per scrivere la fine alla contesa. E’ comunque Spain a chiudere i giochi col terzo centro nell’unico powerplay dell’intero incontro a favore del Cittadella.

Il Citta porta a casa tre punti dalla pista della matricola Polet, sudandoli non poco. Il gruppo di testa del campionato continua a procedere a passo spedito. Milano vince in casa contro la Molinese e Verona vince il derby contro Padova, con i Ghosts che devono mangiarsi le mani per quanto lasciato in pista.

Sabato prossimo i granata ospiteranno al PalaHockey il fanalino di coda Roma, prima di iniziare una serie di partite in cui, senza ombra di dubbio, ci si giocherà la stagione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: