Il Citta non sbaglia, sabato sarà derby di semifinale contro Verona

I granata non sbagliano la gara della vita.
Di fronte a un infuocato PalaHockey, i ragazzi della città murata tirano fuori una prestazione di gran tattica e grinta che porta alla vittoria per 2-0 contro un onorevole Monleale.

La partita di ieri sera sarebbe stata ben più di un quarto di finale, visto lo spettacolo e la tensione che si sono vissute in pista.
Bravo il Citta a non sciogliersi, sfortunato Monleale che ha trovato di fronte una diga di nome Facchinetti.

I granata di Pierobon staccano il biglietto per la serie di semifinale contro il Verona. Quella che si preannuncia come una vera e propria guerra vedrà il suo primo atto sabato 4 aprile alle 18.30 sulla pista del PalaHockey.

Tornando alla partita, le squadre hanno giocato corte e molto coperte a riprova che la posta in palio era di altissimo valore. Il cinismo e la buona vena realizzativa dei granata hanno portato al primo gol di Sommadossi già al quarto minuto. Rimane però l’unico sussulto del primo tempo.

Nel secondo tempo ha la meglio il nervosismo. Saltano gli schemi e i molti minuti di penalità tengono il risultato sempre in bilico. Il Citta dimostra però di sapere gestire con maturità il risultato e quello che non può la difesa, si infrange addosso a un eroico Daniele Facchinetti che chiude ogni spiraglio possibile.

L’ennesima penalità degli orange piemontesi costa decisamente caro. I due minuti per ostruzione comminati a Meirone, consentono al Citta di chiudere la contesa col secondo gol di Sommadossi in powerplay.

Finale infuocato con Monleale tutto su a cercare il gol e il Citta a difendere gli ultimi secondi in due uomini contro cinque. Alla fine è festa grande per i ragazzi in pista e per i molti tifosi sugli spalti.

Sabato comincia una nuova battaglia tutta da vivere contro il Verona dei miracoli. Citta presente!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: