Concentramento a Montorio di amicizia e prime volte

Quest’anno ho un osservatorio privilegiato: seguire dalla panchina gli Under 14 del Cittadella Hockey. Ogni domenica io carpisco la lezione che i ragazzi ci dedicano, e aldilà dei risultati, mi porto ogni volta a casa emozioni ed insegnamenti.

Questa volta, a Montorio, è toccato all’amicizia che supera i confini dell’appartenenza di squadra e che fa abbracciare due ragazzine che si sono appena scontrate ma che mi chiedono di immortalare il loro abbraccio.

E poi ho assistito al sostegno continuo e carico di affetto di tutti i giocatori verso il portiere esordiente Tommaso Frattini. Un esordio difficile contro il Padova: 19 reti subite ed 1 segnata (da Francesco Niceforo), ma lui sempre lì solitario è concentrato, mai un commento, uno scoraggiamento durante le pause o i time-out. D’altronde, l’entusiasmo con cui mi aveva annunciato la mattina che avrebbe giocato da portiere lasciava presagire tale impegno. A seguire, lo aspettava la sfida contro l’Asiago finita con un risultato più equilibrato di 8 reti subite e 5 segnate (3 da Alberto Sgambaro, 1 dal piccolo Lapo in prestito dall’Under 12 e 1 da Lorenzo Beltrame).

Mi sento di dire che domenica ha vinto l’amicizia!

no images were found

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: