Il Cittadella ha subito una brutta sconfitta al Palahockey Treccate di Torino, complici purtroppo le numerose assenze.

Il primo tempo aveva fatto ben sperare, con una serie di azioni ben organizzate e dei contropiedi che hanno dato parecchi grattacapi ai piemontesi. Ma nonostante la continua pressione di gioco il risultato non si è mai sbloccato dallo zero a zero.
La musica è però cambiata nel secondo tempo durante il quale gli uomini di Pierobon hanno subito constantemenente la superiorità tattica e di forma fisica del Real.
La situazione sembrava poter migliorare quando, dopo aver subito 4 gol, approfittando di un powerplay giocato alla perfezione, è arrivato il primo gol dei veneti su suno scambio ben costruito di Grigoletto e Tombolan. La squadra ha subito ripreso vigore ma purtroppo non abbastanza. Il gol del 5 a 1, subito addirittura in superiorità numerica, ha definitivamente stroncato il morale della squadra e fissato il risultato della partita. I rimanenti 5 minuti di gioco sono passati senza infamia né lode.

Forza ragazzi, c’è ancora da lavorare ma la testa ora deve andare alle prossime partite con Asiago e Monleale, sapete fare molto meglio e siamo sicuri che il risultato è a portata di mano