Altra vittoria in casa, si avvicinano i playoff

Una bella partita quella di sabato 16 al Palahockey di Cittadella, dove il Civitavecchia si è giocato il tutto e per tutto per rimanere in Serie A. Nel primo tempo infatti i Laziali mettono in difficoltà i padroni di casa segnando il primo gol con Novelli e mantenendo a lungo il vantaggio, ma prima della fine del primo tempo i granata di Pierobon raggiungono e superano gli Snipers con le reti di Tonin (addirittura in inferiorità numerica) e di Virzi.

Nella ripresa i laziali crollano e Cittadella prende il largo fino al 5-1 del 35mo minuto; Fabrizi accorcia per i suoi ma è solo un fuoco di paglia in quanto Grigoletto, Tonin e Tombolan sparano altri tre dischi nella rete di Loffredo (sostituito da Pompanin a 8 dalla fine). Nell’ultimo giro di lancette è Elia Tranquilli a dare l’ultimo dispiacere di serata a Belloni (preferito a Facchinetti) per il definitivo 8-3.

Civitavecchia saluta la massima serie dopo un solo anno di permanenza mentre Cittadella conquista 3 punti importanti che la proiettano in settima posizione a +1 sul Real.

Marco Belloni (Cittadella): È stata una bella partita,  noi siamo stati bravi a imporre il nostro gioco e a girare a tre linee. La nostra terza linea ha fatto una grande partita e merita tanti complimenti. Complimenti anche al Civitavecchia che si è dimostrata una squadra molto valida”.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: